Archivio news 14/07/2021

III Giornata Ivstitia

Birreria - UP, che finale!

III Giornata

GREENBERG TRAURING SANTA MARIA – BIRRERIA DELL’OMBRA 0-10

Birreria dell’Ombra affronta il terzo test di Ivstitia con l'accesso alla finale già in tasca; un primo tempo dominato e concluso con un tennistico 6-0 evidenzia la differenza tecnica tra i favoriti alla vittoria finale e una squadra che ha ancora molti margini di miglioramento. I neri, soprattutto nella ripresa, meriterebbero almeno il premio di un gol. La Birreria tuttavia non è in vena di regali e in cinquanta minuti brillanti conferma le qualità che l’hanno portata a primeggiare fin qui. Finisce con un inequivocabile 10 a 0 che porta le firme di Del Sordo (poker), Balduino (tripletta), Soffientini (doppietta) e Patané.

 

 

LA TOP 3 DELLA PARTITA

Balduino 8 Parte come vertice alto per poi muoversi con intelligenza per tutto il campo. La tripletta corona una grande prestazione.

Del Sordo 7.5 Contende la palma di migliore in campo a Balduino. Poker d’autore per il capocannoniere del torneo.

Santoro 7 Nonostante la netta sconfitta, l’attaccante di Greenberg lotta su ogni pallone, azzarda duelli complicati trovando spesso la conclusione. Ultimo a demordere.

 

***

BONELLIEREDE – UNIONE PENALISTI 3-5

La terza e ultima giornata di girone mette i gialli di fronte a un’unica possibilità: vincere per accedere alla finalissima di martedì prossimo. BonelliErede inizia meglio grazie al suo pilastro Sciortino, ma viene presto raggiunta e superata in una prima frazione di gioco intensa e giocata su alti livelli. Cherubini e Zaninetta fanno impazzire una retroguardia rossa talvolta non impeccabile nelle marcature; la rete del 3 a 1 avvicina gli ospiti alla meta, ma un micidiale uno-due avversario ristabilisce la parità. In un finale acceso la squadra di Nicolò trova i due gol scaccia-pensieri che le consentono di raggiungere il grande traguardo: protagonista di serata è Matteo Cherubini, autore di un poker decisivo.

 

 

LA TOP 3 DELLA PARTITA

Cherubini 8.5 Il n.5 giallo difficilmente dimenticherà questa serata. Se UP raggiunge la finale gran parte del merito è suo. Giocatore totale.

Zaninetta 7 Meriterebbe un voto più alto per la qualità, ma soprattutto la quantità messa in campo. Pecca di agonismo soprattutto quando frasi da campo si trasformano in provocazioni. Rimandato in condotta.

Sciortino 6.5 Lasciare il campo prima del fischio finale non è il massimo per un trascinatore come lui. Ma se Bonelli rimane aggrappata alla qualificazione fino a 10’ dal termine lo deve al suo bomber.