Archivio news 12/03/2020

LA LEGGE NEL PALLONE

Alla ripresa sarà scontro a tre?


Scontro a tre. O forse sarebbe meglio aggiungere un punto di domanda: scontro a tre?

Alla ripresa ci attende un super finale di stagione. L’epilogo della Legge nel Pallone si preannuncia imprevedibile e indecifrabile: l’edizione 2019/2020 potrebbe rivelarsi una delle più equilibrate di sempre. A gettare un pizzico di incertezza ci ha pensato anche la sosta: come si presenteranno le squadre al rientro in campo? Questo è uno dei molti punti di domanda che necessitano di una risposta che solo il rettangolo verde può dare.

Ma dove eravamo rimasti? Quali sono gli altri interrogativi che non lasciano tregua agli innamorati del calcio degli Studi Legali?

Legislab, saprai ripartire subito?

L’ultima gara ha visto la prima sconfitta stagionale dei Blues, che hanno subito l’assalto al castello di Studio Legale Centonze Ravasi (1-4). Centonze, in un colpo solo, ha sottratto agli avversari imbattibilità e primo posto in classifica. Da quel momento non è successo più nulla, tutto si è fermato.
Come sempre, ci sono due chiavi di lettura. La prima sostiene che la sosta fa bene: la pausa permette di digerire il boccone amaro. La seconda è diametralmente opposta: un’interruzione ora non ci voleva. Certe sconfitte vanno cancellate subito sul campo, giocando e ottenendo risultati. Fermarsi significa pensare costantemente a quella partita, a quegli errori. Opzione 1 o 2?
Lo scopriremo al rientro. Legislab dovrà affrontare diversi big match, su tutti quello con BonelliErede. La squadra di Marsilio dovrà mostrarsi forte mentalmente e tornare subito a essere la corazzata macina vittorie (9 su 9 prima del passo falso). Servirà la vena realizzativa di Seregni e Gobbi, una coppia da 31 gol che ha portato i compagni ad avere il miglior attacco del campionato.
Dettaglio da non dimenticare: Legislab ha una partita in meno e potenzialmente è ancora capolista.

 

Studio Legale Centonze Ravasi, sarai la sorpresa della stagione?

La vittoria nel big match dell’ultima gara disputata ha consacrato questa squadra. Maturità e gruppo: sono queste le parole-chiave che raccontano la cavalcata dell’attuale prima della classe. I neri sono pronti a spiccare il volo sulle ali dell’entusiasmo e a guardare da spettatori interessati un importantissimo Legislab-BonelliErede.
Studio Centonze, che nei pronostici di inizio stagione non era stata inserita nell’élite delle pretendenti al titolo, sta stupendo tutti. È l’anno buono? Si può sognare in grande? Al campo le ardue sentenze.

 

BonelliErede, tornerai sul tuo storico trono?

Fa paura a tutti e, dopo una falsa partenza, è tornata a mettere il fiato sul collo alle prime due della classe.
Tornata sui propri livelli, la squadra di Ranieri fa di nuovo sul serio, trascinata dal solito immenso AS16 (capocannoniere con 18 reti). Ha tutte le carte in regola per riprendersi lo scettro dopo una stagione "sabbatica" che ha interrotto cinque lunghi anni di dominio. La cavalcata dei red ha sfumature romantiche: una vittoria vorrebbe dire un ritorno al passato che riscriverebbe la storia.
 

C’è spazio per un quarto intruso?

In un campionato così incerto sarebbe avventato togliere dalla corsa al titolo altre squadre. La classifica è cortissima: qualche colpo di scena potrebbe rimettere in gioco anche DLA Piper, Ordine Avvocati e i campioni in carica di Baker McKenzie. Senza dimenticare PwC TLS, Carnelutti, Unione Penalisti. Tutte formazioni che nelle gare che ci separano dal traguardo possono compiere illustri sgambetti.

 

#CalcioMilano
#LaLeggeNelPallone