Archivio news 25/06/2019

I Giornata Ivstitia

Pagelle Prima Giornata

I Giornata


DISORDINE AVVOCATI – UNIONE PENALISTI 10-1

 

PAGELLE DISORDINE AVVOCATI

Borrelli  7 Non ha i movimenti del suo quasi omonimo Marco Borriello, ma di certo ha il suo score. É l'unico a segnare una tripletta: goleador.

Finamore  6.5 Segna una doppietta nel secondo tempo e fa impressione a fine partita perché non ha una sola goccia di sudore. Iceman.

Ippolito 6.5 Gioca di prima con tranquillità e disinvoltura. Non va mai in difficoltà nel finale di partita si regala anche un gol. Colonna.

Iscaro 7 Una bella realtà che si muove insidiosa fra le linee avversarie. Sorpresa.

Orto 8 Segna due gol determinanti a inizio partita al fine di spegnere le velleità avversarie, poi si trasforma in "mostro" difensivo e non concede nulla. Animale.

Ranieri 7.5 Dopo lunghi allenamenti nei quattro anni dalla sua ultima apparizione, si concede la prima e risulta impeccabile. Saracinesca.

 

PAGELLE UNIONE PENALISTI

Cherubini 6.5 E’ l'unico che riesce a infilare Ranieri ed è il metronomo della squadra. Ragionatore.

Gerunda 5.5 Ci si aspetta qualcosa di più da lui soprattutto in zona gol. Sbaglia due-tre gol fondamentali per riaprire la partita mentre quello che si merita con un cucchiaio purtroppo gli esce di poco. Non si sblocca: imballato.

Mingione 6.5 E’ quello che gioca con i piedi più vellutati fatta eccezione per il tiro. Cala vistosamente nel finale. Illuminante.

Pelizzola 6 I primi gol non li subisce lui poiché assente. Entra in una situazione già disperata e prova a fare quel che può. Esperienza.

Pirro 6 Ha doti tecniche ma è a corto di fiato. Può dare di più, anche in fase realizzativa. Inespresso.

Venditto 5.5 Si impegna, ma non è ancora ben inserito nella rosa. Incompreso.

 

 

GREENBERG TRAURIG SANTA MARIA – TOMAINO & DE ZAN 2-3

 

PAGELLE TOMANINO & DE ZAN

Castelli 6 Se la cava meglio nel calcio a 7 di cui è stato una lieta novità, ma in generale va in crescendo. Diesel.

De Zan 6 L'impegno è ineccepibile e anche il tasso tecnico. Disinvolto.

Grieco 7 Corre, si azzuffa, segna, ci mette la garra. Insostituibile.

Iannacchino 6.5 Tasso tecnico alto, gioca poco ma quando entra impenna la partita e il suo diventa un duello personale con portiere avversario. Magico.

Lena 7 E’ sfida vera fra gli ultimi due portieri premiati nel calcio a 7 che dicono la loro anche nel calcio dal rimbalzo controllato. Impenetrabile.

Mirabella 6.5 Urla e dirige la sinfonia con la solita grinta. Si vede nei momenti veri e fondamentali della partita. Leader.

Serafinelli 7 Segna due gol fondamentali da goleador inatteso oltre a dare tutto se stesso, come di consueto, per la causa. Eroico.

 

PAGELLE GREENBERG TRAURIG SANTA MARIA

Benedetti 7 Si dimostra un portiere di sicura affidabilità anche a 5. Raggiunge l’apice quando para il rigore a Iannacchino sul 2 a 2. Imponente.

Campiverdi 5.5 Lo si vede poco, ma si impegna nei suoi pochi frangenti. Incolore.

Grechi 6.5 Sguscia fra gli avversari e all'inizio promette più di quello che fa pur restando un'insidia costante. Semi-devastante.

Izzi 6 Subentra più nella seconda parte della partita e, conoscendone i mezzi ,si sa che potrebbe rendere di più. Sregolatezza.

Mazzocchi 6 Corre e si impegna ma non lascia l'impronta. Promessa.

Santini 7 Il Dani Alves di Greenberg difende, attacca, fraseggia, dribbla e segna. Fa un po' tutto. Scoperta.

Santoro 6 Parte bene trovando un'intesa con Grechi che promette scintille, poi si affievolisce inspiegabilmente. Serve più duracell. Aspettando Godot.

Stasi 5.5 Anche lui si impegna, ma lo si vede poco. I cambi forse lo penalizzano. Rimandato.