Archivio news 14/04/2019

Coppa Milan Inter: I Giornata

Servizio Amaranths - Amistad F.C. Milano


TRIS DI ROVINI, GLI AMARANTHS SI GODONO LA RIVINCITA

 

AMARANTHS – AMISTAD F.C. MILANO      8-5

RETI: 11’ Novello (AMA), 12’ Rovini (AMA, ass. Singh), 13’ Alcoron (AMI), 19’ Rovini (AMA, ass. Tamburini), 27’ Alcoron (AMI); 1’ st Singh (AMA), 4’ st Bolchi (AMA, ass. Singh), 7’ st Rovini (AMA, ass. Tamburini), 12’ st Bandiera (AMA), 15’ st Corsino (AMI), 20’ st Tamburini (AMA), 21’ st rig. Alcoron (AMI), 28’ st Alcoron (AMI).

 

LA CHIAVE TATTICA

Gli Amaranths riescono a prendersi la rivincita dopo la sconfitta patita allo scadere soltanto due settimane fa. Primo tempo di botte e risposte, poi i padroni di casa sfruttano l'inizio della ripresa per dare l’accelerata decisiva e prendere il sopravvento su Amistad. La squadra di capitan Rovini sembra avere fin da principio il controllo delle operazioni, ma non riesce a mettere subito in ghiaccio il match: Amistad resiste e insegue con i colpi di un Alcoron, decisamente in giornata di grazia. Gli amaranto possono però contare su un numero maggiore di individualità, che emergono con l’avanzare della gara fino a scavare un solco incolmabile tra le due squadre.

 

PAGELLE AMARANTHS

Corrado 7 Senza paura nelle uscite a terra, nelle quali mette persino a repentaglio la sua incolumità.

Bandiera 7 Corona la sua prestazione con una grande rete al termine di una cavalcata solitaria.

Irrera 7 Dà ordine al reparto difensivo, guidando nei movimenti anche i suoi compagni.

Singh 8 Accompagna sempre le ripartenze, diventando di fatto un attaccante aggiunto.

Tamburini 8 Confeziona due assist vincenti, al terzo tentativo la palla finisce direttamente in porta!

Novello 7.5 Insieme a Rovini e Bolchi dà spettacolo in attacco regalando tanti colpi di classe.

Rovini 8.5 Fa tutto con enorme disinvoltura, si ferma a una tripletta soltanto per le grandi parate di Forani.

Bolchi 7.5 Dopo aver a lungo seminato il panico, raccoglie meritatamente il gol.

 

PAGELLE AMISTAD F.C. MILANO

Forani 7 Inusuale ricevere un voto alto con così tante reti subite, ma senza di lui parleremmo di un passivo più ampio.

Berardi 6 Prova a fare il possibile per arginare le geometrie degli attaccanti avversari, spesso deve fronteggiare più di un nemico per volta e non è facile.

Venezia 6.5 Fa da collante tra il blocco difensivo e quello offensivo.

Chesi 6.5 Deve tenere alta l’attenzione per anticipare gli inserimenti degli attaccanti sul secondo palo.

Molina H. 6 Si fa vedere a inizio ripresa, viene anche lui travolto dalla furia degli Amaranths.

Corsino 7 Sa trovare il modo per mettere a sedere i difensori avversari.

Fernandez 6.5 Si adatta a ricoprire diverse zone del campo, si fa sentire con i propri compagni per spronarli a dare di più.

Colantuono 6.5 Riesce a mettere alcune pezze qua e là, lavoro utile.

Alcoron 8.5 Segna quattro gol in quattro modi diversi, compresa una zampata al volo “alla Ibra”.